Di Lisa Biondo

 

Siete pronti a bagnarvi? Riuscire a non farlo nel gioco delle spugne è la sfida più ardua. Tutti conoscono l’alto potere assorbente di questi oggetti e anche la facilità con cui possono rilasciare il liquido se strizzate o semplicemente toccate. Ma se la squadra è coesa riuscirai a non bagnarti!

L’hobby della spugna in questo gioco non sarà andare a caccia di meduse con Patrick, fare bolle di sapone ed allenarsi con la sua amica Sandy nel karate… il suo hobby negli Urban Games sarà di tuffarsi in acqua, girovagare sulle teste degli sfidanti e asciugarsi bene prima di rientrare a casa!

Per il gioco delle spugne basta un secchio, una spugna e una fila indiana. Anche in questo caso le regole del gioco sono semplici:

– gli sfidanti si disporranno in due file parallele formando due squadre da 15 giocatori. Quattro secchi saranno posizionati nell’area di gioco; davanti ai primi della fila verranno posti due secchi pieni d’acqua, mentre alle spalle degli ultimi due secchi vuoti, che attenderanno di essere riempiti. Ai primi della fila sarà affidata una spugna che dovranno immergere nell’acqua, e passarla sopra la testa al compagno alle spalle, e così di seguito fino all’ultimo compagno. L’ultimo della fila avrà il compito di strizzarla nel secchio vuoto per poi correre verso il secchio pieno, inzuppare nuovamente la spugna, ed iniziare di nuovo il passaggio ponendosi come primo della fila.

Il gioco si concluderà quando tutti gli sfidanti avranno immerso e strizzato la spugna.

Ovviamente vincerà la squadra che sarà riuscita ad accumulare più acqua nel secchio vuoto e quindi a bagnarsi meno!

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •